Ecco un interessante itinerario da fare in giornata partendo da Forte dei Marmi: S.Miniato – S.Gimignano.

Consigliabile dalla primavera all’estate; il paesaggio della campagna toscana è sempre in evoluzione, in ogni stagione è una bellezza!

Parto in una bellissima giornata di sole, il cielo è di un azzurro intenso. Per visitare San Miniato ci vogliono circa 40 minuti di automobile da Forte dei Marmi.

2848_san_miniato_panoramicaSi sale sull’altura dove giace San Miniato, piccolo borgo tipico toscano, pregustando già il panorama che ci aspetta sulla cima. é  un paese piccolissimo, molto tranquillo e silenzioso. Poche macchine, qualche turista.

È ora di pranzo e cerco un posto dove fare uno spuntino. Scopro, sulla via principale del paese, alcuni bar che offrono focacce e piatti freddi, mi fermo. Entrando, una gran sorpresa! Ogni bar è affacciato su uno sbalzo grandioso, balconate appese su uno scenario incredibile, una vallata incantata! Si può gustare il pranzo “volando” su questo bellissimo panorama! (E anche la focaccia non è male!).

Da non perdere assolutamente il Palazzo Comunale, che con le sue sale affrescate si rivela davvero una tipica bellezza toscana. Arrivate sino in cima al belvedere, dove potrete gustare un panorama bellissimo!

La strada verso S. Gimignano è davvero bellissima, guidate con calma e gustatevi tutto lo scenario. La campagna è tutta fiorita, incredibili 12-4_IMG00172campi di girasoli si susseguono, il panorama è davveromozza fiato! Ma…avete mai provato a perdervi in un campo di girasoli? E’ un’esperienza unica. Parcheggio la macchina al bordo della strada e scendo.

Mi avvicino ai primi enormi fiori; più mi avvicino e più mi sento piccola… mi addentro nei filari regolari, i gambi robusti e diritti mi sfiorano le spalle, alzo gli occhi e sopra di me enormi corolle gialle, nel cielo limpido e azzurro! E’ una favola.

indexQuando ci si avvicina a San Gimignano si viene accolti dalla visione dalle sue famose torri. E’ un paese più turistico e trasformato rispetto a San Miniato, ma comunque moto caratteristico. Non si può gironzolare nelle vie del centro, tutto pedonale, senza farsi affascinare dal gusto dell’artigianato toscano!

Buona gita!

Francesca